Home
CAI - Sez. Germignaga
Domenica 30 Ottobre 2016: Pranzo sociale e castagnata! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 22 Settembre 2016 07:39

rifugio-esterno-04

Tutti i soci e famiglie sono invitati al pranzo di fine anno che si terrà a Pradecolo presso “Rifugio Campiglio” alle ore 12.00 ca. Vi ricordiamo che nella notte tra sabato e domenica si torna all’ora solare (indietro di un ora). Il menù prevede: Aperitivo di benvenuto, pizzoccheri (pasta in alternativa, da scegliere alla prenotazione), polenta con spezzatino di vitello, dolce fatto in casa, acqua e vino, caffè.

Immancabile come tutti gli anni la castagnata finale e la lotteria con ricchi premi. Prezzo complessivo € 25

Le prenotazioni possono essere fatte sia telefonicamente al n. 0332 510014, dalle 21.00 alle 22.30 tutti i venerdì sera, sia via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Data ultima per le adesioni venerdì 21 ottobre

 

Ti aspettiamo!  Non mancare!

 

la-castagnata

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Settembre 2016 08:07
 
Venerdì 4 NOVEMBRE 2016: SOLO ALPS PROJECT PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 20 Settembre 2016 19:23

Ore 21.00 presso la Ex Colonia Elioterapica a Germignaga, presentazione della lunga traversata in solitaria delle Alpi compiuta da Elia Origoni.

 

soloapls

"Da quando sono piccolo la mia bussola ha sempre puntato il Monte Rosa, che come un faro mi richiamava alle bellezze della montagna.

Così ho incominciato a camminare e ad arrampicare, trovando sempre il tempo per coltivare questa passione che intanto cresceva dentro me.
Così, alcuni anni fa mi è nata un’ idea, “SOLO ALPS PROJECT”. Compiere la traversata delle alpi. Gli unici punti certi sarebbero stati la partenza, Vienna e l’arrivo, Genova. E così, a maggio 2015, consegnata la tesi di laurea, ero pronto a partire, da solo, per godermi al meglio la semplicità del vivere a contatto costantemente con la natura, lasciandomi alle spalle la tecnologia e la frenesia del mondo d’oggi.
2500km  su e giù per valli e passi, per le montagne “di casa”, le Alpi: un lungo  percorso non delineato a tavolino, ma adattato durante il viaggio, in funzione di quello che la strada mi riservava giorno per giorno. Un paio di scarponi e uno zaino in spalla, riempito con l’essenziale per cucinare, dormire, lavarmi e fare il bucato, alla ricerca di quel senso di semplicità ed essenzialità che nel nostro tempo frettoloso e superficiale stiamo perdendo.
Camminando in salita, e qualche volta scalando pareti, per poi ridiscendere a valle, destinato a risalire ancora, mi ritrovavo la sera in piccoli bivacchi di montagna o nella mia piccola tendina. Ma la cosa più bella erano le persone. Visi stupendi, che mi hanno accompagnato sui sentieri, ospitato e offerto da mangiare. Io offrivo in cambio la semplice storia di un viaggio, lavavo piatti o spaccavo un po’ di legna.
Cime innevate che ti augurano il buongiorno, laghi rinfrescanti dove lavarsi, immensi prati dove far rilassare i piedi sull’erba soffice, torrenti agitati che ti dissetano nelle calde giornate estive, e poi sole, nebbia, nuvole, pioggia, neve, grandine, che dall’alto dettano legge. La legge della natura.
Tutto questo è stata la mia casa per 135 giorni. 4 mesi e mezzo di convivenza con fatica, stanchezza, a volte solitudine…ma soprattutto di giornate fantastiche dove anche una semplice cena, accanto al fuoco, guardando le stelle, mi rincuorava dopo la fatica fatta durante il giorno, e mi regalava nuova forza per ripartire il giorno dopo."
INGRESSO LIBERO
Ultimo aggiornamento Martedì 20 Settembre 2016 19:34
 

Notiziario del Mese

Banner

Chi c'è online

 9 visitatori online
Cai Germignaga, Powered by Joomla!; Joomla templates by SG web hosting